Netflix

La piattaforma di contenuti streaming Netflix, è conosciuta ormai in tutto il mondo e apprezzata da milioni di clienti. Soprattutto per la possibilità che offre di condividere l’account con amici e parenti, pagando molto meno l’abbonamento.

Nelle ultime ore, sono apparsi a Milano alcuni cartelloni con la scritta “basta Netflix“. In realtà abbiamo scoperto essere proprio una campagna pubblicitaria inventata dall’azienda, scopriamo per quale motivo.

 

Basta Netflix, la nuova campagna pubblicitaria dell’azienda

A Milano sono apparsi tantissimi cartelloni con la scritta “basta Netflix” in rosso su uno sfondo nero. Moltissimi utenti sono rimasti perplessi, non pensando minimamente che potesse essere una nuova campagna pubblicitaria lanciata proprio dall’azienda. La stessa scritta è stata inserita come copertina della pagina Facebook dell’azienda, lasciando cadere ogni dubbio.

Non è la prima campagna “strana” lanciata dall’azienda, ricorderete sicuramente i cartelloni a New York con la scritta “Netflix is a Joke“. L’azienda anche in quel caso ha voluto costruire un messaggio ambiguo, che dall’altro lato segnava il proprio posizionamento come “casa” della stand-up comedy. La nuova scritta apposta su molti muri di Milano non intende fare la differenza. Il servizio di streaming ha rivelato solo poche ore fa, dopo aver fatto interrogare moltissimi passanti, di aver pilotato l’intera operazione.

Leggi anche:  Netflix, il supporto HDR arriva anche per LG G7 One, Sony Xperia XZ3 e Xperia XZ2 Premium

Tutte le grandi aziende, sanno perfettamente il potere delle parole, in grado di cambiare il proprio significato in base al contesto in cui sono usate. Potrebbero apparire degli altri cartelloni a completare la frase nei prossimi giorni, come non potrebbero. Sicuramente lo scopriremo presto.