Netflix

Avere una vagonata di serie tv e strabilianti film fa sempre comodo, soprattutto se si possono gustare su un server come quello di Netflix. Con l’arrivo di settembre il catalogo di questa piattaforma si è arricchito di interessanti titoli, capaci di emozionare gli utenti… tra maratone e saghe il tempo vola, ma almeno passa in compagnia.

Come è rinomato, tale servizio è accessibile attraverso tre tipi di abbonamento:

  • Base: ha un costo mensile di 8 euro, concede a chi lo contrae di vedere i contenuti su un solo schermo alla volta, si può disdire quando si vuole e il primo mese è gratuito;
  • Standard: ha un costo mensile di 11 euro, i contenuti possono essere visti in HD e su due schermi contemporaneamente, si può disdire quando si vuole ed il primo mese è gratuito;
  • Premium: ha un costo mensile di 14 euro, consente di vedere i contenuti in HD, Ultra HD e su quattro schermi contemporaneamente, si può disdire quando si vuole ed anche qui, il primo mese è gratuito.

Un utente che non ha nessuno con cui condividere l’abbonamento sceglierebbe la versione Base di Netflix, ma come anche la versione Standard, essi impongono delle limitazioni ai watchers così come una qualità minore. Proprio per questo motivo, la soluzione che sarà spiegata tra qualche secondo potrà ritenersi universale in quanto consente ad ogni utente di accedere al servizio con tutti i pregi ad un prezzo minimo: soli 3,50€.

Come risparmiare in piena legalità ed in modo sicuro

Risparmiare è la parola d’ordine di questo settembre 2018, ieri vi abbiamo spiegato come ottenere l’intera suite di Office 365 ad un prezzo irrisorio, oggi tocca a Netflix Premium.

Leggi anche:  Netflix: sempre più clienti scelgono di condividere l'abbonamento

Esistono due metodi per pagare il minimo ed avere tutti i servizi: formare un gruppo con gli amici o in alternativa affidarsi ad una piattaforma web che non solo assicura il pagamento, ma provvede lei stessa a prelevare e versare i soldi.
Il primo metodo non ha bisogno di convenevoli: il passaparola in famiglia o tra gli amici è il metodo per trovare subito delle persone disposte a condividere l’abbonamento. Il secondo, invece, può sembrare un azzardo, ma è sicuro e conosciuto sul web. Stiamo parlando di Together Price, la piattaforma di sharing che sta spopolando negli ultimi mesi e consente agli utenti di formare un gruppo per beneficiare di diversi abbonamenti a prezzi minimi. Come vi abbiamo già detto basterà formare il gruppo, decidere se si vuole essere admin o no e inserire la propria carta. Una volta al mese il sito preleverà i soldi e li verserà sulla carta impostata come metodo di pagamento su Netflix.

Tac, il gioco è fatto.

Hype vi regala tre mesi di Netflix

Un ulteriore trucco per risparmiare ben tre mesi di pagamento è quello di aprire un conto con Hype, la nuova modalità di gestire i propri soldi. Il servizio è completamente gratuito ed è il prediletto di Together Price, in quanto affiliati. Fino alla fine di questo mese, per i nuovi iscritti c’è un bonus di benvenuto di 10€ (che spetta a tutti, non è un concorso). Per riscattarlo è sufficiente iscriversi attraverso questa pagina e effettuare il primo accesso in app. NB: per l’attivazione dell’account ci potrebbero volere due giorni.