Truffa WhatsApp

Purtroppo torniamo ancora una volta a parlare di truffe online, molto gettonate negli ultimi anni a causa dell’espansione del web. Quasi tutti gli utenti al giorno d’oggi possiedono uno smartphone collegato ad internet e di conseguenza i tentativi di truffa sono aumentati.

Oggi non vi parleremo della classica e-mail con tentativo di phishing o di una catena di Sant’Antonio. Sull’applicazione di chat più utilizzata al mondo, WhatsApp, sta circolando una truffa che è in grado di svuotarvi il credito telefonico. Fate attenzione.

 

Truffa WhatsApp: state attenti al credito telefonico

L’ultima truffa che sta circolando in questi giorni sulla piattaforma WhatsApp consiste in un messaggio che offre 5 euro di ricarica bonus agli utenti. Non è sicuramente la prima volta che parliamo di messaggi nei quali si richiedere di compiere determinate azioni, che portano allo svuotamento del credito residuo nei casi migliori. Il messaggio in questione non avrebbe nulla a che fare con il proprio operatore telefonico, qualsiasi utente potrebbe quindi riceverlo.

Leggi anche:  WhatsApp: spiare gli utenti è possibile, così controllerete ogni loro movimento

Si tratta ovviamente dell’ennesima truffa ad opera di cybercriminali. Cliccando sul link allegato nel messaggio, si aprirà una pagina web che richiede l’inserimento di alcuni dati personali “per ricevere il bonus di 5 euro”. L’utente non otterrà alcun bonus, bensì potrebbe veder calare il proprio credito telefonico, senza che l’operatore possa rimediare.

Per evitare di capitare in situazioni così sgradevoli, il nostro consiglio è ovviamente quello di diffidare da messaggi del genere. Potete inoltre eseguire una ricerca su Google nel caso in cui vi venga un presentimento. La maggior parte di questi messaggi, arrivano alla gente a causa delle condivisioni di amici e parenti, fino a colpire migliaia di persone.