WhatsApp: appena scoperto il modo in cui molti utenti vengono spiati, attenzione

WhatsApp è per eccellenza il posto dove la privacy conta più di ogni altra cosa. Giorno dopo giorno gli utenti si interrogano sul loro livello di sicurezza online. Specie chi ha qualcosa da nascondere che non vuole condividere con gli altri ha la necessità di sentirsi sempre protetto da ogni tentativo di spionaggio.

Nel tempo gli sviluppatori hanno cercato di mettere a punto una piattaforma a pericolo zero, ma il lavoro è quasi impossibile. Da quando WhatsApp ha sperimentato funzioni social come quelle di Facebook ed Instagram, il controllo dei propri dati è diventato ancor più complicato.

 

WhatsApp, finalmente sapremo i nomi di chi ci spia

La chat ha liberalizzato immagine profilo, stati ed anche le storie. In opposizione a Instagram, Facebook e Snapchat, su WhatsApp non è ancora possibile avere a portata di mano le visualizzazioni di tali elementi.

Leggi anche:  WhatsApp: credito residuo sparito, truffati utenti Iliad, TIM, Vodafone e Wind Tre

Ma c’è una soluzione a tutto. Se volete avere sotto controllo il profilo ci si pò affidare ad app terze. Ad esempio Google Play offre numerose applicazioni “Tracker”. Attraverso l’uso di tali app è possibile scoprire  info dettagliato su chi visualizza e quando foto profilo, storie e tanto altro. In questo modo saremo aggiornati in tempo reale su chi è solito spiarci in chat.