huawei p20 pro vs iphone x

Niente, da quando Apple ha deciso di usare un display dotato di notch, le altre compagnie hanno pensato che era buona idea fare lo stesso. Praticamente tutti produttori di smartphone lo hanno usato almeno una volta, ma, per nostra fortuna, l’anno prossimo potremmo vedere sempre meno dispositivi con la lunetta. In ogni caso, dopo l’introduzione, molte società hanno voluto sottolineare come loro in primis stavano studiando tale tecnologia e che non hanno copiato nessuno. Huawei era tra queste e ha voluto rincarare la dose.

Nel bel mezzo di evento nel Regno Unito, il colosso cinese ha voluto mettere a confronto il notch della propria ammiraglia con quello dell’iPhone X. Il centro del discorso è semplice, il loro è migliore perché è più piccolo, ma se analizziamo la situazione da vicino, questa scelta di sfidare Apple potrebbe ritorcergli contro.

Leggi anche:  Honor 8X Max: trapelate alcune specifiche ancora prima della data di lancio

 

L’era dei notch sta già volgendo al termine

Si tratta di un confronto che lascia il tempo che trova, per diverse ragioni. Una su tutte è che l’iPhone X non ha un mento a differenza del P20 Pro. Un’altra ragione è che sappiamo che il Mate 20 Lite presenterà una lunetta particolarmente grossa. Se poi vogliamo aggiungere che ormai sono arrivati i notch a goccia d’acqua o ancora meglio, i sensori a scomparsa di Vivo, per Huawei non si mette bene.

La verità, come detto, è che la lunetta andrà a scomparire. Apple sta prevedendo di lanciare iPhone senza di essa per il 2019; il tutto dipende se alcuni componimenti per la tecnologia di riconoscimento facciale verranno ridotti in dimensioni.