RyanAir

Ryanair è una compagnia aerea a basso costo di origine irlandese. Questa ci ha sempre abituato a dei prezzi molto vantaggiosi che hanno fatto innamorare fin da subito una quantità elevatissima di persone.

Nelle ultime ore però, la società ha preso una decisione che ha fatto infuriare i suoi clienti. A partire dal 1° novembre qualsiasi tipo di bagagli sarà riposto nella stiva e si dovrà pagare per questa operazione.

Ryanair: ecco perché tutti i bagagli sono a pagamento

In precedenza la compagnia Ryanair aveva modificato il proprio regolamento, obbligando i passeggeri a riporre in stiva anche i propri bagagli a mano. Questo però fino ad ora, era del tutto gratuito.

La notizia però arrivata in questi giorni va a modificare ulteriormente il servizio offerto. Infatti, i passeggeri saranno ugualmente costretti a riporre nella stiva il bagaglio a mano, ma dovranno pagare per farlo.

Dal 1° novembre quindi, solo le borsette, le tracolle o valigerie i piccole dimensioni saranno gratuite, ovvero le uniche categorie che il passeggero può tenere con se durante il viaggio.

Leggi anche:  BNL: la nuova mail del rimborso è una truffa, la Polizia Postale interviene

Per i prezzi non cambiano i limiti. Di fatto il bagaglio con peso massimo di 10 Kg e dimensioni massime di 40x20x25 cm pagherà dagli 8 ai 10 euro. Superati questi limiti, il prezzo salirà a 25 euro.

Questa modifica non riguarda però i biglietti i biglietti ad imbarco prioritario. Con questo biglietto si possono portare sull’aereo 2 bagagli a mano, una borsetta ed un trolley, a partire da 6 euro (prezzo che potrebbe subire variazioni).

Per chi invece avesse già prenotato un biglietto per un volo successivo al 1° novembre, avrà la possibilità di pagare la differenza per coprire questa nuova modifica ai propri servizi. In alternativa, sarà concesso il rimborso totale dell’intera somma.

Ryanair giustifica questa decisione dicendo che il suo intento è quello di velocizzare il servizio di imbarco, che fino ad ora risultava essere abbastanza lento. Voi cosa ne pensate?