Samsung Galaxy Note 9
Samsung Galaxy Note 9 ha degli altoparlanti che supportano la tecnologia Dolby Atmos, un sistema che dà agli utenti l’impressione di che i suoni riprodotti non escano solo dagli altoparlanti ma vengano diffusi da ogni parte, in modo tridimensionale, in tutto l’ambiente. Capirete, pertanto, l’importanza di attivare questo sistema.

La riproduzione con tecnologia Dolby Atmos, disponibile anche se si utilizzano gli auricolari AKG, viene disabilitata di default da Samsung e quindi necessita di essere attivata manualmente. Non sappiamo perché il produttore coreano scelga di lasciarla disattivata ma possiamo assicurarvi che è sempre meglio averla attiva.

 

Galaxy Note 9, ecco come attivare la tecnologia Dolby Atmos

E poiché non tutti lo sanno, abbiamo pensato che potesse essere utile a tutti coloro che hanno già un Galaxy Note 9 o hanno intenzione di prenderne uno, un piccolo riepilogo su questa funzione. La tecnologia Dolby Atmos è fantastica e di solito lavora sull’impostazione auto.

Nello specifico, in questa modalità il sistema cerca di rilevare il tipo di audio riprodotto e si adatta di conseguenza. Ma la rilevazione è piuttosto generica e quindi il nostro consiglio è quello di giocare con le diverse modalità: film, musica e voce. In questo modo potete vedere quale funziona meglio per il proprio utilizzo.

Leggi anche:  Fortnite aggiunge contenuti esclusivi per i possessori di Galaxy Note 9 e Tab S4

Altrimenti, potete lasciare pure il Galaxy Note 9 su auto in modo da non perdere tempo con le impostazioni. Come ci si aspetterebbe, la differenza più netta la si percepisce quando si utilizzano gli auricolari. È possibile attivare la riproduzione Dolby Atmos nel menu delle impostazioni rapide accessibile scorrendo verso il basso due volte.

Altrimenti, direttamente dal menu suono e vibrazione delle impostazioni e successivamente cliccando su qualità audio ed effetti. È quindi possibile accedere al pannello delle notifiche per cambiare la modalità al volo.