Meizu 16X

Meizu 16X, il nuovo smartphone Android del produttore cinese, è di nuovo sulla bocca del CEO Jack Wong. Il numero uno dell’azienda ha confermato, ancora una volta, che Meizu 16X sfrutterà lo Snapdragon 710 di Qualcomm e quindi potrà contare su un processore Octa Core completamente nuovo supportato dalla GPU Adreno 616.

Un SoC che renderà questo Meizu 16X uno smartphone di fascia medio alta. Un dispositivo, continua il CEO, che avrà la parte frontale caratterizzata quasi unicamente dallo schermo. Un pannello con tecnologia AMOLED di cui però non ha rivelato altro. Le indiscrezioni sono sicure si tratti di uno schermo con 2160 x 1080 pixel di risoluzione.

 

Meizu 16X, parla il CEO: caratteristiche e presentazione a settembre

Sconosciuta la diagonale che sarà comunque piuttosto generosa. Sotto lo schermo cin un rapporto di 18:9 e quindi privo di qualsiasi tipo di notch, ci sarà spazio per 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna sicuramente espandibile grazie al supporto alle schede MicroSD.

Leggi anche:  Meizu Note 8 è ufficiale: Snapdragon 632 a meno di 200€

Componenti che insieme al comparto fotografico identico a quello dei Meizu 16 e 16 Plus giù presentati: fotocamera frontale da 20 MegaPixeldoppia fotocamera posteriore da 20 + 12 MegaPixel, saranno gestite da Android in versione 8.1 Oreo con interfaccia personalizzata Flyme UI.

Scontata la presenza di un lettore di impronte digitali e di un modem di ultima generazione con il supporto alle reti 4G, WiFi dual band, Bluetooth e GPS. Sconosciuta, invece, la dimensione della batteria che dovrebbe essere comunque leggermente più potente di una da 3000 mAh.

Meizu 16X sarà svelato ufficialmente dal produttore cinese tra pochissimo. Il CEO ha confermato, infatti, che la presentazione si terrà nel mese di settembre a prezzi e con dettagli sulla disponibilità ancora da annunciare. Maggiori informazioni, dunque, non tarderanno ad arrivare nei prossimi giorni.