smartphone notchLe radiazioni degli smartphone possono davvero causare tumori?; la risposta alla domanda, forse, la conosceremo con certezza in un futuro non troppo lontano. L’unica cosa che possiamo, ad oggi, fare è evitare una prolungata esposizione alle onde elettromagnetiche, indipendentemente dal dispositivo che le emette. Gli smartphone, sotto questo aspetto, non sono tutti uguali.

Le linee guida vengono, al solito, imposte dall’Unione Europea; tutti i terminali commercializzati nel nostro continente devono necessariamente presentare un valore SAR (Specific Absorption Rate, il quantitativo di onde emesse, per intenderci) inferiore ai 2 W/Kg. Secondo il Consiglio Europeo (nella raccomandazione 1999/519/EC), il SAR è il “valore mediato su tutto il corpo, o anche solamente su una parte, del tasso di assorbimento di onde per singola unità del corpo umano”. L’idea, quindi, è di impedire allo smartphone di emetterne in quantità eccedenti il normale, nella speranza, quindi, che il corpo non le possa assorbire (non causando eventuali tumori).

 

Radiazioni Smartphone: alcuni smartphone si avvicinano al limite SAR dell’Unione Europea

In questi giorni, il sito internet Statista ha pubblicato la classifica effettiva dei migliori e peggiori smartphone al mondo, riguardo il valore SAR. Secondo le ricerca, il podio di meno “nocivo” per l’uomo spetta al Galaxy Note 8 con 0,173W/KG, seguito da un Nokia 6 a 0,207 W/KG e LG G6 a 0,235 W/KG (chiudono la classifica Galaxy S8+, Essential PH-1, LG V30, Razer Pgone, Asus ZenFone Zoom S e HTC U11+).

  1. Samsung Galaxy Note 8 – 0,173 W/kg
  2. Nokia 6 – 0,207 W/kg
  3. LG G6 – 0,235 W/kg
  4. Samsung Galaxy S8+ – 0,27 W/kg
  5. Essential PH-1 – 0,28 W/kg
  6. Samsung Galaxy S8 – 0,32 W/kg
  7. LG V30 – 0,375 W/kg
  8. Razer Phone – 0,42 W/kg
  9. ASUS ZenFone Zoom S – 0,588 W/kg
  10. HTC U11+ – 0,63 W/kg
Leggi anche:  Radiazioni smartphone: top di gamma Huawei, One Plus e Apple ne emettono molte

I modelli meno virtuosi, invece, restano Xiaomi M1 A1 con 1,75W/KG, OnePlus 5T con 1,68W/KG e Huawei Mate 9 con 1,64W/KG (la classifica termina con Honor 8, Huawei P9 Plus, Moto Z2 Play, Huawei GX8, Huawei P9, Huawei Nova Plus e OnePlus 5).

  1. Xiaomi Mi A1 – 1,75 W/kg
  2. OnePlus 5T – 1,68 W/kg
  3. Huawei Mate 9 – 1,64 W/kg
  4. Honor 8 – 1,5 W/kg
  5. Huawei P9 Plus – 1,48 W/kg
  6. Motorola Moto Z2 Play – 1,455 W/kg
  7. Huawei GX8 – 1,44 W/kg
  8. Huawei P9 – 1,43 W/kg
  9. Huawei Nova Plus – 1,41 W/kg
  10. OnePlus 5 – 1,39 W/kg

In ogni caso ricordiamo che, anche se in possesso di un dispositivo inserito nella seconda lista, il consumatore non è più a rischio del corrispettivo amico con terminale della prima classifica.