Mediaset PremiumMediaset Premium prova ad abbattere le barriere attorno a tutti i propri utenti, dopo aver perso la maggior parte dei contenuti sportivi del 2018, riesce a stringere un accordo con la concorrente Perform per la ritrasmissione della Serie A e della Serie B a titolo completamente gratuito.

Il futuro di Mediaset Premium sembrava essere messo davvero in serio pericolo e dubbio, nel corso degli ultimi mesi l’azienda è stata costretta a rinunciare ad una lunga serie di diritti televisivi, obbligando gli utenti a non accedere alle principali (e più amate) competizioni sportive nazionali. La Champions League, purtroppo, è un lontano ricordo (oltre che l’alta definizione); lo stesso sembrava essere il destino della Serie A, ma fortunatamente gli accordi con Perform hanno letteralmente ribaltato la situazione.

 

Mediaset Premium: la Serie A torna ufficialmente in palinsesto a costo azzerato

Senza richiedere un nuovo esborso alla lunga schiera di abbonati, Mediaset Premium torna a rendere finalmente disponibili le partite di Serie A. Gli utenti potranno accedere a 3 match a settimana (negli orari di sabato sera, domenica a pranzo ed un altro match) riguardanti il massimo campionato di calcio italiano, oltre che a tutta la Serie B.

Leggi anche:  Mediaset Premium batte Sky: nuovo abbonamento a 14 euro con Serie A e DAZN Gratis

L’accesso, lo ricordiamo, non avverrà direttamente sui canali di Premium Calcio o Premium Sport, ma sarà possibile tramite la piattaforma DAZN. L’account da creare sarà completamente gratuito, non sarà necessario pagare un altro ticket mensile o qualsivoglia altra cifra, come accade ad oggi per i clienti in possesso di un abbonamento di Sky.

I contenuti a disposizione non saranno a livello degli anni precedenti, ma restano comunque di alta qualità.