Instagram

Torniamo a parlare ancora una volta di Instagram, il social network che ci sorprende costantemente grazie alle tantissime novità inserite ogni mese. Questa volta parliamo dei Nametag.

Abbiamo parlato di questa funzionalità mesi fa, subito dopo il suo annuncio, anche se in queste settimane non abbiamo avuto più notizie. Oggi è finalmente arrivato il gran giorno, l’azienda ha reso disponibile l’opzione per tutti i propri utenti.

 

Instagram Nametag: ecco cosa sono e come funzionano

Sulla scia di Snapchat, Instagram ha voluto lanciare la funzione dei Nametag, di cui abbiamo parlato qualche mese fa. Il Nametag altro non è che un adesivo all’interno della vostra applicazione, se scansionato permette ad un altro utente di potervi seguire, senza andare a ricercare il vostro profilo.

Per accedere al proprio Nametag basta andare sul vostro profilo personale e premere sulla nuova icona a forma circolare posta all’interno di quattro angoli. Guardando il video guida della piattaforma, potrete imparare a personalizzare lo sfondo su cui andrete a posizionare il Nametag. L’unica differenza rispetto a Snapchat è che in questo caso il nome è scritto in chiaro, mentre il primo lo codificava all’interno di altri segni.

Leggi anche:  Facebook blocca alcuni profili per interferenza nel voto americano

Una volta scelto lo sfondo, dovrete premere il tasto in alto a destra dove, è possibile esportare il Nametag. Mentre se premete su “scannerizza un nametag”, potrete aggiungere qualsiasi utente presente sul social network, scansionando il suo. Cosa aspettate? andate subito a provare questa fantastica funzione e create il vostro Nametag!