Motorola smartphone pieghevole

Al momento, diversi produttori di smartphone sarebbe al lavoro un dispositivo pieghevole, o meglio, con display pieghevole. Tra tutti, quelli più avanti sono sicuramente Samsung e Huawei i quali sarebbero impegnati in una gara a due per vedere chi lo presenterà per primo. Una notizia recente vede anche Motorola impegnata in un progetto del genere, o almeno è quello che viene mostrato in alcuni brevetti.

Tali documenti sono comparsi sul sito web dell’ufficio brevetti statunitense. Il nome recita “Dispositivo elettronico con cerniera e sistemi e metodi corrispondenti” e il creatore è Motorola Mobility LLC di Chicago. Il brevetto è stato presentato per la prima volta all’USTP il 31 maggio mentre la pubblicazione è avvenuta ieri.

 

Il brevetto di Motorola

Le immagini mostrano un display posto all’interno di una scocca particolarmente grossa che lascia all’esterno delle grosse cornici. A metà troviamo una cerniera che passa dietro lo schermo; si vede perfettamente nella parte posteriore. Rimanendo sul retro, lo smartphone sembra presentare il punto di attacco per le Moto Mod (numero 107).

Leggi anche:  Galaxy F, quanto costerà lo smartphone pieghevole di Samsung?

Nella parte scritta del documento viene spiegato come il dispositivo funzionerebbe da chiuso e da aperto e come funzionano le cerniere. Purtroppo, lo sappiamo, i brevetti non sono lo specchio del prodotto finito e la maggior parte delle volte non portano proprio a nulla. Qualcuno ricorda un evento particolare successo all’inizio dell’anno ovvero il commento del CEO della compagnia al CES di quest’anno. Si parlava della possibilità di riportare in vita il Motorola RAZR e il suo commento era stato:”Con la nuova tecnologia, in particolare gli schermi pieghevoli, penso che vedrete sempre più innovazione sul design dello smartphone.”