Huawei P20 Pro

Il gaming sugli smartphone sta diventando sempre più una realtà e Huawei è una della compagnia che l’ha capito per prima. Con il sub-brand Honor ha esplorato bene questo particolare settore con dispositivi come l’ultimo Note 10. Come se non bastasse, hanno promesso anche di potenziare con alcuni aggiornamenti anche le serie P20 e Mate. Ieri è stato rivelato il contenuto dell’aggiornamento imminente e adesso, l’ammiraglia P20 Pro, ha iniziato a riceverlo.

È chiamata patch GPU Turbo in quando è l’aspetto fondamentale di tale operazione, una novità che migliorerà le prestazioni di gioco. Teoricamente dovrebbe trattarsi di un overclock controllato della scheda grafica il quale aumenterebbe le prestazioni durante la fase di gioco. Per poterne beneficiare, dopo aver aggiornamento il dispositivo ovviamente, bisogna abilitare l’accelerazione di gioco in Game Suite.

 

Giocare al massimo delle prestazioni

Oltre alla GPU Turbo, la patch porta dell’altro come l’appena citata applicazione Game Suite che serve semplicemente a migliorare l’esperienza di gioco annullando le notifiche a schermo, per esempio come quella presente su OnePlus 6.

Leggi anche:  Huawei si conferma il secondo OEM principale nella vendita di smartphone

Compreso nel pacchetto, c’è la patch sicurezza di luglio; questa è la parte deludente visto e considerato che siamo quasi a settembre. Se vogliamo aggiungere un altro aspetto non proprio felice è che non tutti i giochi, attualmente, supportano la modalità GPU Turbo, anzi, dovrebbero essere molto pochi, tra cui PUBG Mobile.

Nel caso vi interessi l’ultima ammiraglia di Huawei, il P20 Pro, ecco la nostra recensione. Il fatto che tra poco ci sarà all’annuncio della serie Mate 20, potrebbe anche abbassarsi di poco il prezzo dello smartphone.