Secondo un nuovo rapporto della società di ricerca, Samsung ha dominato il segmento degli smartphone premium, con quasi il 50% della quota di mercato.
“Il segmento di smartphone premium, anche se piccolo, è guidato dagli esperti di tecnologia e nei prossimi anni, continuerà a crescere in modo significativo. Il Samsung Galaxy S9 ha contribuito a conquistare una fetta importante tra i device di fascia alta”, ha dichiarato Prabhu Ram, di Intelligence Group.

Ha riferito che Samsung è seguita da OnePlus, che ha conquistato il secondo posto con una quota del 25%. Al terzo posto troviamo Apple con una quota del 22%. “Il successo del OnePlus 6 può essere ricondotto alla strategia del marchio di presentare le migliori specifiche tecniche a prezzi competitivi, contribuendo all’emergere di un nuovo segmento di smartphone di fascia alta a prezzi contenuti”.

 

Samsung continua a trainare il mercato degli smartphone di fascia alta

 

Leggi anche:  Huawei spiega come il notch del P20 Pro è meglio di quello dell'iPhone X

Il 90% dei millennial ed altri professionisti cercano velocità e performance nell’ottica di acquisto di un nuovo smartphone. “I consumatori di oggi sono sempre più esigenti e perspicaci. Hanno infatti una maggiore consapevolezza ed aspettative da parte dei produttori. Preferiscono dunque, rivolgersi sempre di più alla fascia alta del mercato”, ha aggiunto Prabhu. La società di ricerca ha anche previsto che il secondo periodo del 2018 vedrà un’intensa competizione per i primi tre produttori che cercheranno di conquistare il gradino più alto del podio.

“Non mancheranno però le sorprese con altri brand pronti a raggiungere la vetta come Huawei, VIVO, OPPO e Xiaomi”. Con l’arrivo dei nuovi smartphone sul mercato nel corso delle prossime settimane, la competizione tra tutti i produttori si farà ancora più agguerrita.