Asus ROG Phone

Asus ROG Phone, uno degli smartphone più potenti mai creati grazie all’uso di uno Snapdragon 845 overclockato e 8 GB di RAM, potrebbe avere dei fratellini. A quanto pare, secondo gli elenchi di TENAA, esisterebbero delle versioni del dispositivo con meno RAM. Dovrebbero essere due modelli differenti, uno con 4 GB di RAM e uno con 6 GB.

La famiglia è elencata col nome di modello Z01QD e si prima aveva un solo membro, ora ne ha ben tre. Mentre la RAM è stata diminuita di 2 e 4 GB, lo spazio di archiviazione è rimasto lo stesso su due entrambi i modelli economici; a questo punto è ovvio che il discorso vada fatto intorno al prezzo minore delle nuove varianti.

 

Asus ROG Phone

Il punto nevralgico dello smartphone è lo Snapdragon 845 di Qualcomm la cui velocità di clock è stata aumentata a 2,95 GHz, e così è rimanesto anche sugli altri due. È stata toccata solo la RAM quindi? No, apparentemente anche la configurazione della fotocamera posteriore è cambiata e siamo passati da un doppio sensore ad un singolo da 12 megapixel; è la scelta più logica su un dispositivo del genere che punta a far risparmiare qualcosa. Anche la batteria è diminuita e questo è male, anche se di poco; da 4.000 mAh siamo passati a 3.850 mAh. Il prezzo ovviamente non c’è, ma ci si aspetta che scenda dalla soglia dei mille dollari, e si spera anche euro.

Leggi anche:  Motorola One Power: trapelate le immagine e le specifiche del dispositivo

Affianco a questo smartphone, è comparso anche un benchmark dell’Asus Z01RD. Nome di modello simile, processore uguale, se non per il fatto che non è oveclockato, ma risulta uno Snapdragon 845 normale. Potrebbe rivelarsi semplicemente una variante dello Zenfone 5Z.