ecco un nuovo rimedio anti-truffa ideato da Poste ItalianeGli smartphone, purtroppo, emettono radiazioni che potrebbero essere dannose per l’organismo umano. Nuovi studi cercano di dimostrare la correlazione tra radiazioni e tumori, senza però risultare ancora ufficialmente confermata dall’OMS. Nel frattempo, Statista pubblica una nuova infografica in cui dimostra quali sono a tutti gli effetti i dispositivi con un SAR più elevato.

Senza entrare nell’eterna diatriba tra radiazioni tumori, è ormai assodato che gli smartphone siano “costretti” ad emettere radiazioni nel collegamento e comunicazione con l’antenna stessa (sopratutto nel momento in cui viene effettuata una chiamata). L’Unione Europea, come le altre organizzazioni mondiali, ha imposto un limite massimo (espresso in W/Kg), oltre il quale il dispositivo viene effettivamente additato come dannoso e non ammesso alla vendita sul territorio.

Il valore preso in esame è il SAR, ovvero il grado di assorbimento delle radiazioni elettromagnetiche. Più il SAR è elevato, maggiore è il quantitativo di radiazioni a cui l’organismo viene sottoposto in condizioni definite stressanti per il terminale.

Leggi anche:  Smartphone: uno studio rivela che causano malattie alla pelle, immagini sconcertanti

 

Radiazioni Smartphone: ecco quali sono i dispositivi con SAR più elevato

Secondo un recente studio di Statista, il peggior prodotto (secondo quest’indice) in commercio resta lo OnePlus 5T (SAR di 1,68 W/KG). Ciò non sta a significare che un suo possessore sia a rischio tumore o comunque più in pericolo di un altro, ma che indubbiamente il modello indicato emetta un maggior quantitativo di radiazioni.

Sul podio della speciale classifica è inoltre possibile trovare Huawei Mate 9 (con 1,64 W/KG) e Nokia Lumia 630 (con 1,51 W/Kg). La lista è davvero lunga, i modelli li vedete voi stessi, e come potete notare le grandi marche, come Huawei e Apple non ne sono escluse. Virtuosa, se possiamo definirla come tale, è Samsung, i suoi terminali sono indubbiamente tra i migliori fra tutti.