Apple iOS 12 beta

Apple ha dovuto rilasciare una versione d’emergenza, se così si può dire, la scorsa settimana dopo che la beta 7 si era rivelata piena di bug importanti. La beta 8 è arrivata così in fretta che non era nient’altro un modo per riparare al danno fatto quindi molto dei progetti della compagnia sono slittati sulla versione 9.

Quest’ultima è stata rilasciata da poco, ma questa prima versione è dedicata agli sviluppatori; è pensata per aiutare queste figure e anche a capire come le applicazioni reagiscono alla nuova versione del software e vengono, ovviamente, fornite a chi si è registrato come sviluppatore presso Apple stessa.

 

iOS 12

Una delle novità più grande aggiornamento è Screen Time. È una funzione che consente agli utenti di monitorare l’utilizzo delle applicazioni e volendo anche limitarne l’uso mettendo un tempo limite; è pensata più come una sorta di Parental Control.

Leggi anche:  Apple Watch ottiene l'Always On Display: ma quanto consumerà la batteria?

Era prevista un’altra grossa funzione, Group FaceTime, ma è stata rimandata. Avrebbe consentito di poter mettere in piedi una videoconferenza di gruppo con un massimo di 32 persone alla volta. Come Apple ha dichiarato, al momento non è pronto, ma più entro la fine dell’anno lo sarà. Un’aggiunta che può interessare o meno, è l’aggiunta di nuovi Animoji e l’arrivo di Memoji che dovrebbe essere la controparte degli Emoji AR di Samsung.

C’è anche un miglioramento a Siri che sarà in grado di apprendere le nostre abitudini e suggerirci durante il giorno delle attività da fare. Sarà anche possibile insegnare a Siri dei comandi vocali determinati per chiedere qualcosa, una sorta di tasti chiamata rapida versione assistente virtuale,