portabilità Iliad Vodafone problemiIliad Mobile è in ritardo per quanto riguarda le portaibilità dei numeri Vodafone. Numerosi problemi sono stati segnalati da tantissimi utenti in Italia, dove si temono addebiti e situazioni impreviste nell’uso della linea.

Le domande avanzata dai consumatori sulla gestione delle tempistiche si fanno sempre più incalzanti e camminano di pari passo ai timori circa eventuali addebiti inaspettati. Oggi approfondiremo la questione su questo argomento di grande attualità che ci sta coinvolgendo sempre più da vicino.

 

Portabilità Iliad – Vodafone: gestione dei tempi

Normalmente il passaggio del vecchio numero Vodafone in Iliad richiede 3 giorni lavorativi, secondo una scaletta ben definita.

  • Primo giorno: Iliad invia la richiesta dell’utente a Vodafone entro le 19:00 se questa viene emessa prima delle ore 17:00
  • Secondo giorno: Vodafone comunica l’accettazione delle condizioni al nuovo operatore entro le ore 10:00
  • Terzo giorno: l’utente passa al nuovo gestore con il numero della sua SIM Vodafone

Processo che si applica per Vodafone ed in generale per tutti gli altri operatori nazionali. I tempi non sempre vengono rispettati a causa di un sempre maggior numero di richieste giornaliere. In definitiva si finisce per aspettare anche 10 giorni lavorativi prima che la segnalazione venga portata a buon fine.

 

Cosa succede se la richiesta non viene processata nei tempi stabiliti

Nel caso in cui la finalizzazione della portabilità si protragga oltre i due giorni richiesti scattano i rimborsi Iliad come da stabilito dal contratto. Per ogni giorno di ritardo si ottiene un indennizzo pari a 2,50 euro al giorno con erogazione su credito residuo entro 30 giorni dalla richiesta e per un massimo di 50 euro.

In definitiva l’operatore garantisce risarcimenti per richieste di portabilità che non avvengono entro 20 giorni. Successivamente non si riceve alcun accredito su conto.

 

Come fare richiesta di rimborso

L’accredito dei soldi sul nostro account non è automatico ma ci si deve avvalere di una procedura manuale di richiesta. Si procede su esplicita richiesta al Servizio Clienti contattando il numero gratuito 177 o tramite inoltro di email PEC (Posta Elettronica Certificata) all’indirizzo “iliaditaliaspa@legalmail.it”. Lo stesso di può fare tramite fax allo 02 30377960.

In alternativa si può procedere attraverso raccomandata postale specificando i dati:

  • Destinatario: Iliad Italia S.p.A.
  • Codice Postale: 14106, 20416
  • Località: Milano
Leggi anche:  Iliad dato l'enorme successo, ha prorogato l'offerta da 7.99 euro al mese

 

Problemi di addebito Vodafone

Con la portabilità si può trasferire anche l’eventuale credito residuo presente sulla SIM all’atto della richiesta. Il costo dell’operazione è di 1,50 euro ed il tutto si risolve normalmente entro 6 giorni lavorativi.

Nel caso in cui la nostra offerta Vodafone preveda sconti sull’attivazione questo viene richiesto in fase di uscita del contratto se non trascorsi i 24 mesi minimi di permanenza previsti da contratto.

In tale situazione è molto importante verificare se l’offerta presenta questa condizione onde ritrovarsi con il conto in rosso. Lo stesso vale per l’eventuale traffico bonus accumulato sulla linea, che va perso una volta che si entra a far parte del nuovo operatore.

 

Altri problemi

Un altro consiglio che ci sentiamo di fornire è quello legato alla data di scadenza della promozione Vodafone. A causa degli ultimi ritardi il rinnovo della vecchia promo Vodafone potrebbe presentarsi a ridosso del processo richiedendo la tariffa prevista. In questo caso è opportuno disdire in anticipo l’offerta per non ritrovarsi con credito negativo.

Queste sono le principali linee guida che ci sentiamo di suggerire. Se avete ulteriori domande o richieste di integrazioni al post procedete attraverso il box dei commenti. Intanto si ricorda che l’offerta da 5,99 euro al mese con 30 GIGA sta per scadere.