FacebookL’ennesima bufala diventata virale. Il post che sta circolando tra gli utenti non è del tutto nuovo ma ha ricominciato da poco ad ingannare tantissimi utenti. Facebook è protagonista della notizia riguardante il “sistema” in grado di contrastare un algoritmo che il Social ha introdotto già da tempo.

Facebook: la notizia è infondata e si sta diffondendo sempre più!

Uno dei migliori elementi che caratterizza il web, la capacità di condividere in tempo reale qualsiasi notizia con il mondo intero. Una caratteristica spesso utilizzata in modo inappropriato e che, soprattutto negli ultimi periodi, sta agevolando la diffusione spropositata di fake news.

Una situazione apparentemente poco rilevante ma basta ricordare quanto accaduto in India, a causa di SMS falsi su WhatsApp, per comprendere le possibili conseguenze. L’ultima bufala, fortunatamente, non si dimostra così grave ma sta diffondendo informazioni errate e infondate tra gli utenti che nonostante l’evidente falsità si lasciano convincere.

Facebook ha introdotto già da mesi, un algoritmo in grado di dare più visibilità alle notizie dei profili con cui si è soliti interagire maggiormente. La modifica riguardava soprattutto le pagine ma il post fittizio si è comunque diffuso.

Leggi anche:  Facebook elimina pagine di medicina alternativa che promuovono il rifiuto ai vaccini

Ogni utente copia e incolla il messaggio sul suo profilo invitando gli amici a commentare o aggiungere una reazione. Un passaggio sufficiente, secondo il post diffuso, al fine di contrastare l’algoritmo e permettere di visualizzare i post di un numero più ampio di amici. Ovviamente, non c’è nulla di vero ed intuirlo non è poi così complicato. Il messaggio presenta numerosi errori e il contenuto è decisamente poco credibile.

La continua diffusione di notizie false non fa che accrescere la disinformazione tra gli utenti, rendendo il web poco affidabile. Non sono pochi gli utenti vittime di truffe online andate a buon fine soltanto a causa di email o post fittizi.