DAZN: problemi per tutti ma nascono nuovi abbonamenti, si parte da 7 euro

DAZN non sarà di certo al livello di tante altre aziende in giro per il mondo, ma di sicuro sta cercando di crescere in maniera impressionante. A rendere ancor più difficile la vita a quelli che conosciamo ormai da tempo come ad esempio Sky e Premium, sono di certo le modalità con cui la nuova azienda è arrivata.

Improvvisamente infatti DAZN ha deciso di acquistare alcune partite che poi sono diventate il suo cavallo di battaglia assoluto. Sono state prese anche pedine fondamentali per la gestione dei canali, come ad esempio la bellissima Diletta Leotta proveniente da Sky, o magari Paolo Maldini.

 

DAZN: Sky e Premium sono state costrette ad accettare le condizioni del nuovo gestore della Pay TV

Non ci sono stati altri modi per eliminare DAZN dal panorama Pay TV ed infatti Sky e Mediaset hanno dovuto raggiungere alcuni accordi. Quello di Mediaset sembra più vantaggioso, ma le altre 7 partite non ci sono. Procedendo per gradi, Premium concede in regalo proprio DAZN a chi sottoscrive il nuovo abbonamento che costa solo 14,90 euro al mese per sempre.

Leggi anche:  DAZN: arriva un nuovo incredibile regalo a tutti i clienti grazie a SKY

Sky invece ha dovuto integrare dei prezzi supplementari i quali hanno anche infastidito e non poco le persone che si attendevano dei ribassi. Infatti sono arrivati i ticket, i quali sono acquistabili dalla sezione che Sky gli dedica.

Il primo è da un mese e può costare 7,99 o 9,99 euro in base a se gli utenti sono abbonati da un anno almeno a Sky o meno. Il secondo ticket è trimestrale e costa solamente 21,99 euro, mentre l’ultimo ticket costa invece per 9 mesi 59,99 euro.