IPTVLa visione gratuita di Sky Mediaset Premium è una pratica molto comune, ma allo stesso tempo totalmente illegale. Gli utenti che, periodicamente, provano a collegarsi ai siti IPTV per questo motivo sono in serio rischio e pericolo, la Polizia Postale li sta braccando, le pene sono molto severe.

La nuova stagione sportiva è appena iniziata, dopo aver assistito alle partite di Juventus e Lazio/Napoli, i consumatori italiani appaiono ancora più interessati alla visione della propria squadra del cuore. I prezzi, sebbene siano già inferiori al passato, risultano essere ancora superiori alle possibilità della community; per questo motivo, nell’estremo tentativo di visione, in tanti hanno iniziato a cercare vie alternative a titolo completamente gratuito.

 

IPTV: la visione di Sky e Mediaset Premium gratis è una pratica molto rischiosa

Il metodo più utilizzato passa attraverso i siti IPTV, veri e propri portali dai quali, tramite una semplice connessione internet, il consumatore ha la possibilità di accedere ad una lunghissima serie di canali gratuiti (sia italiani che stranieri).

Leggi anche:  IPTV: utenti contenti delle nuove applicazioni GRATIS da usare per la diretta TV

La pratica, di base, non viene considerata illegale dallo stato italiano. Nel momento in cui l’utente prova a richiedere l’accesso ad una televisione in lingua straniera, la Polizia Postale può fare davvero poco. Il discorso cambia nel momento in cui si richiede la visione gratis di Sky Mediaset Premium; in questo caso, se scoperti, il rischio è di incorrere in una multa da 2000 euro o addirittura una pena detentiva della durata massima di 6 mesi.

Il pericolo è reale, deprecando la visione tramite IPTV, il nostro consiglio è di investire il proprio denaro in altri modi.