Whatsapp: un utilizzo costante causerebbe dolori e tenosinovite

Quasi un quarto della popolazione mondiale è attualmente costantemente attiva su piattaforme come Facebook, Whatsapp, Instagram e Twitter. L’uso dei social media in tutto il mondo è cresciuto fino a fare passi da gigante, sopratutto se pensiamo agli anni precedenti.

C’è un termine recentemente coniato chiamato “Whatsappitis” che è diventato stranamente popolare, questa espressione  sta ad indicare l’uso incessante del pollice per scrivere e utilizzare gli smartphones, che può danneggiare il muscolo del pollice, causando tenosinovite.

Uno degli altri problemi che possono derivare dall’uso incessante degli smartphone per è la sindrome del tunnel carpale, in cui si possono affrontare problemi con mani o polsi a causa della digitazione eccessiva. Inoltre, questo può anche causare tensione e dolori nei tendini delle dita con l’avanzare del tempo.

 

Da New Delhi parlano i due dottori della ricerca

L’eccessiva dipendenza dai social media e l’uso di smartphone, insieme, possono essere dannosi per le ossa e le articolazioni. Inclinare la testa in avanti per periodi prolungati costringe i muscoli del collo, i legamenti e i tendini a sforzarsi. Questa posizione distinta è stata etichettata come causa della degenerazione prematura della colonna vertebrale. Questo secondo il rapporto del dott. Aashish Chaudhry, Managing Director and Orthopedic Surgeon, del Super Specialty Hospital.

Leggi anche:  Whatsapp: account chiusi per una decisione assurda che arriva con il nuovo aggiornamento

L’uso prolungato di gadget che incrementano l’utilizzo di piattaforme social media può causare un effetto negativo su ossa e articolazioni. Ciò può portare alla debolezza dei muscoli delle mani, compressione dei nervi tendinei (tenosinovite), sindrome del tunnel carpale e sindrome del tunnel cubitale, dolore al collo cronico (spondilite cervicale)“, ha detto il dott. Ishwar Bohra, Ortopedia, ricostruzione e colonna vertebrale articolare in Chirurgia, presso il BLK Super Speciality Hospital.