Spotify

Spotify è una piattaforma di musica in streaming utilizzata ogni giorno da milioni di persone. Qualche mese fa riuscì a bloccare moltissimi utenti che utilizzavano l’applicazione senza pagarne l’abbonamento.

L’azienda sta testando una nuova funzionalità che permetterebbe agli utenti, anche quelli non in possesso di un abbonamento, di saltare a proprio piacimento le pubblicità presenti tra una canzone e l’altra.

 

Spotify permette di saltare la pubblicità anche ai non abbonati

In Australia Spotify sta testando una funzione totalmente nuova, consentirà anche agli utenti con un account free, di saltare gli annunci, sia audio che video, ogni volta che vogliono. L’idea riferita a AdAge è di fare in modo che gli utenti guardino solo le pubblicità che gli interessano, in modo da fornire all’applicazione un feedback utile per migliorare il servizio offerto.

Leggi anche:  Android: 3 applicazioni dannose che possono carbonizzare il tuo smartphone

Un dirigente della società ha riferito che gli inserzionisti non dovranno pagare per esporre gli annunci che non vengono visualizzati. L’obiettivo dell’azienda è quello di migliorare l’annuncio pubblicitario, rendendolo più gradevole agli utenti che lo ricevono. Il punto fondamentale di questo test saranno i feedback forniti.

Arrivati a questo punto, potrebbero essere tantissimi gli utenti attualmente con abbonamento, a decidere di passare ad un account free, evitando di pagare per una funzione disponibile anche non a pagamento. Nel primo caso infatti gli annunci non sono presenti, mentre nel secondo sono facilmente ignorabili, come accade sulla piattaforma YouTube. Al momento come anticipato prima la funzione è disponibile solamente per i cittadini australiani.