windPrima di parlare di queste tariffe è importante notare che queste condizioni contrattuali sono apparse brevemente per il weekend sul sito di Wind, ma non risultando attivabili dai clienti, perché cliccando sul link si veniva rimandati semplicemente alla pagina principale. Questo fa pensare ad un errore da parte dell’operatore o ad un cambiamento repentino all’ultimo momento delle caratteristiche dell’offerta che quindi potrebbero cambiare rispetto a quelle qui mostrate.

Nel weekend di sabato 11 e domenica 12 agosto Wind ha incominciato, forse involontariamente, la campagna pubblicitaria per la sua nuova offerta, apparentemente chiamata Wind Smart Top 40, al costo di 6,99 euro al mese. Andiamo quindi a vedere cosa offre questa promozione.

Smart Top 40 è una promozione attivabile solo online e con consegna della SIM a domicilio dal costo di 10€, previa verifica della propria identità da parte del corriere; ancora non si sa se questa offerta sia attivabile soltanto da nuovi clienti tramite portabilità dal vecchio operatore, oppure sia aperta anche alla clientela già esistente. Anche i costi di attivazione (se presenti) non sono ancora stati svelati, così come le eventuali penali per la rescissione del contratto.

Wind Smart Top 40: la tariffa che sfida Iliad?

Con questi 6,99 euro al mese a tempo indeterminato andremo ad ottenere 1000 minuti di chiamata effettivi verso tutti i numeri italiani e anche in Europa e 40GB di traffico dati in 4G Wind, compreso servizio di hotspot, se il nostro smartphone supporta questa tecnologia. Per quanto riguarda i più tradizionali SMS, dato il loro ormai scarso utilizzo, viene applicato il profilo Wind Basic, con SMS al prezzo di 29 centesimi l’uno. Se richiesto da parte dell’utente sarà quindi possibile aggiungere opzionalmente, ad un euro in più, 200 SMS mensili.

Leggi anche:  Passa a Wind regala a tutti gli utenti 150 giga di internet in 4G, ecco come fare

Al superamento delle soglie dati internet si bloccherà immediatamente, mentre per le chiamate ci sarà applicata una tariffa di 29 centesimi al minuto senza scatto alla risposta.

Quest’offerta sembra soltanto uno step in avanti rispetto a quella precedente, chiamata appunto Smart Top 30, e che ha avuto un discreto successo fra l’utenza. Con queste tariffe molto aggressive infatti, Wind continua sulla stessa strada che altri operatori stanno lentamente intraprendendo sentendosi minacciati da Iliad: costi sempre più bassi e uno sbilanciamento dell’offerta decisamente a favore di un’alta soglia dati in 4G, andando ad offrire sempre meno in termini di telefonate e di SMS, qui addirittura assenti.

Di fatto in questo caso si va a copiare perfettamente l’offerta di Iliad in tutto e per tutto, andando però a non includere la messaggistica tradizionale. Questo potrebbe far incominciare una vera e propria corsa al ribasso che di fatto potrebbe andare a ridurre ancora di più quella piccola porzione di utenti che ancora usavano i messaggi tradizionali, che vedendo lievitare i costi delle proprie offerte potrebbero finalmente “aggiornarsi” sfruttando di più sistemi di messaggistica istantanea come Whatsapp e Telegram.