bug messaggi chat Whatsapp

Il mondo internet, dei social network e delle chat non ha avuto mai rapporti idilliaci con l’India. Il passato – recente e remoto – ci mostra come il vasto stato asiatico sia stato più volte in netto contrasto con i colossi del web: Facebook, Twitter ed anche WhatsApp sono stati più volte sotto attacco del governo.

 

L’India si riserva la chiusura WhatsApp per mancata sicurezza delle chat

Proprio in queste ore si aggiunge un nuovo capitolo della saga. Da fonti internazionali apprendiamo che l’esecutivo indiano sta pensando di chiudere in via definitiva WhatsApp ed i più popolari social.

Il motivo di tutto ciò sarebbe la mancata sicurezza online degli utenti. Il governo non perdona le fake news sempre più insistenti ed i tanti tentativi di truffe online. La mossa sarebbe però drastica visto che va a colpire anche una sacrosanta libertà nel comunicare.

WhatsApp con la mancanza dell’India andrebbe a perdere 200 milioni di profili. Gli sviluppatori sono quasi disperati visto che il territorio asiatico è strategico per la crescita della chat ad Oriente. La chiusura sarebbe una doccia fredda  per tutto il gruppo Facebook.

Leggi anche:  WhatsApp, ecco come salvare le foto senza occupare spazio in memoria

Nel giro delle prossime giornate sarà chiamato un tavolo in cui siederanno i membri del Ministero delle telco indiano ed i delegati di social e chat. Dal meeting sarà chiaro il futuro di WhatsApp in India.