Mediaset Premium: il campionato è alle porte, il calcio non c’è ma i prezzi scendono

Il nuovo campionato è ormai alle porte, con la Serie A che si dimostrerà una delle più avvincenti e belle di sempre. Mediaset purtroppo non è riuscita ad approfittare in pieno del vortice CR7, il quale oltre ai tifosi Juventini, ha scatenato l’entusiasmo di mezza Italia.

Tanti utenti sono pronti ad abbandonare la piattaforma, visto che questa non avrà tra le sue fila quest’anno tutte le partite di Serie A. Tale problema dovrebbe però essere arginato con alcune soluzioni alternative che saranno un preludio al prossimo anno in cui Premium tenterà la vera rinascita.

 

Mediaset Premium: la Serie A non c’è, intanto l’azienda si sdebita abbassando i costi degli abbonamenti

Tante persone hanno già fatto le valigie e sono pronte a scappare verso altre mete, dato che Mediaset non offrirà tutto il calcio che conta. Infatti molti utenti hanno deciso di andare verso Sky, azienda che quest’anno ha praticamente tutto.

Leggi anche:  Mediaset Premium: il nuovo abbonamento sorprende Sky e gli ruba utenti a valanga

La Champions infatti non è più affare di Premium e non lo sarà almeno per tre anni, così come l’Europa League. Quest’anno inoltre la Serie A sarà presente con sole 3 partite, le quali rappresentano un terzo scarso del totale. Per evitare di finire veramente nel baratro, l’azienda ha deciso di abbassare i costi degli abbonamenti, permettendo agli utenti di pagare di meno.

Si parte infatti da 19,90 euro al mese con tutto incluso e quindi anche con il cinema. Ci saranno quindi Serie TV, film, documentari, intrattenimento e anche alcuni canali Sky oltre alla Serie A.