Amazon Alexa

Possiamo dire che la piattaforma Amazon, con la creazione del suo dispositivo Echo e l’assistente vocale Alexa, ha fatto centro. Altro settore in cui l’azienda di Jeff Bezos non ha sbagliato, motivo per cui è considerata una delle più importanti società al mondo.

Recentemente abbiamo parlato dell’interessante ed utilissima funzione di Echo con Alexa che, sono in grado di tenere lontano i ladri dalla nostra abitazione. Secondo le ultime indiscrezioni, l’assistente vocale dovrebbe arrivare anche in Italia nel giro di pochi giorni/settimane. Ora però vogliamo parlarvi di un’altra novità, che riguarda le automobili. Scopriamolo insieme.

 

Amazon Alexa punta tutto sulle automobili

Alexa ha già da molto tempo conquistato le case di migliaia di utenti e secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe presto sbarcare anche sulle nostre automobili. Potrebbe essere integrata nei futuri sistemi infotainment di serie, e non solo. L’ufficialità del progetto è arrivata direttamente con la diffusione di Alexa Auto SDK.

Leggi anche:  Amazon: con WhenItDrop saprete quando è il momento giusto per comprare

Si tratta di un pacchetto dedicato agli sviluppatori che serve ad iniziare a dimensionare i dispositivi. Alcune aziende come BMW, Ford, Toyota e altre, stanno già collaborando con l’azienda per poter integrare l’assistente vocale Alexa nei sistemi delle proprie vetture. Mentre altre aziende come Anker e Garmin hanno intenzione di integrarli anche nelle vetture passate, oltre che a quelle attuali.

Secondo le informazioni trapelate fino ad ora, tra le funzioni previste dovrebbe esserci anche il supporto per lo streaming di contenuti come Amazon Music e controlli per accessori tipo smart home. Al momento le tempistiche non sono ancora chiare, sicuramente il progetto verrà portato a termine entro la fine di quest’anno da Toyota e Panasonic. Non ci resta che attendere per scoprirlo, il 2019 potrebbe regalarci delle macchine con una tecnologia completamente nuova.