Mediaset PremiumMediaset Premium ha davvero grandissimi piani per la propria clientela, grazie al recente accordo con Perform per la ritrasmissione della Serie A e della Serie B, gli utenti hanno quindi la possibilità di accedere ai migliori incontri del massimo campionato, senza dover pagare cifre aggiuntive all’azienda stessa.

Il 2018 poteva essere l’anno della disfatta più totale per una delle migliori realtà italiane. Con la perdita della Champions League (assegnata ufficialmente a Sky) e dell’alta definizione (a causa dell’accordo con la rivale è stato necessario rivalutare tutte frequenze radio), il futuro sembrava essere davvero tutt’altro che roseo per i milioni di utenti.

Le grandi proteste sono perpetrate nel tempo anche a causa della sconfitta, almeno iniziale, sull’acquisizione dei diritti per la prossima Serie A. Le partite sono integralmente nelle mani di Sky e Perform, ma grazie a particolari accordi, anche gli utenti di Mediaset Premium vi potranno accedere senza spese accessorie o eccessive.

Leggi anche:  Mediaset Premium ora è tornata: arriva il nuovo abbonamento a 19 euro con la Serie A

 

Mediaset Premium: gli utenti possono risparmiare tantissimo, la Serie A e la Serie B sono incluse

A partire dal 18 agosto, infatti, i clienti dell’azienda italiana avranno la possibilità di collegarsi alla piattaforma DAZN per la visione, a settimana, di 3 partite (sabato sera, domenica a mezzogiorno e un altro incontro). Il tutto condito anche dal ritorno, finalmente, della cadetteria. Il campionato di Serie B è integralmente incluso, senza alcuna esclusione o limitazione particolare.

Gli utenti sono più che felici, sopratutto dalla possibilità di visionare i più importanti match, senza dover spendere cifre aggiuntive a quanto versato per il proprio abbonamento a Mediaset Premium.