Huawei P20 Android 9

Sono appena due giorni che Android 9 Pie è stato annunciato ufficialmente da Google e diverse compagnie si sono già messe al lavoro. I primi smartphone ad essere aggiornati sono stati i Pixel e a seguire gli Essential Phone. Ieri si è scoperto che anche Xiaomi ha iniziato a lavorare su una beta, ma è specifica per i Mi Mix 2S e adesso anche Huawei ha iniziato.

In un recente post Weibo, un funzionario della compagnia ha confermato che il team degli sviluppatori sta lavorando duramente. Lo scopo è portare la nuova versione del sistema operativo su quattro dispositivi premium: Mate 10 Pro, Huawei P20, Honor 10 e Honor V10; non è chiaro se è incluso anche il P20 Pro, ma è probabile di si.

Android 9 Pie

Il problema, per modo di dire, è che Huawei deve andare incontro ad un overlay proprietario particolarmente invasivo e pesante. La differenza sostanziale con compagnie come Essentil Phone, è proprio la presenza di un’interfaccia personalizzata. Così come Pie porta diverse funzionalità aggiuntive e migliorie, anche EMUI 9.0 farà lo stesso, quindi l’attesa potrà valerne la pena.

Leggi anche:  Android: 10 app o giochi in offerta sul Google Play Store solamente oggi

L’articolo che è comparso sul sito cinese, in realtà, menziona che a seguire altri dispositivi inizieranno un percorso del genere, senza menzionare i nomi però. Ci sarà un’iniziale fase di valutazione per poi passare alla fase dei test. In ogni caso, Huawei annuncerà ufficialmente un percorso ufficiale e un elenco di smartphone idonei all’aggiornamento software.

Purtroppo, il colosso cinese ha una moltitudine di modelli in giro per il mondo e molti di questi non riceveranno mai l’upgrade, ma se si ha una delle ammiraglie, c’è poco da preoccuparsi.