Xiaomi Pocophone F1

Come ben sappiamo, le compagnie cinesi come Xiaomi e Huawei sono famose per lanciare diversi modelli di smartphone, forse anche troppi. Tra non molto verranno presentati quelli della nuova serie Mate 20, da parte del colosso in diretta concorrenza con Samsung, mentre la più piccola, al momento quarto produttore al mondo, sembrerebbe avere altri 2 dispositivi in serbo.

Uno di questi è quello con il nome particolare, Pocophone F1, e si sa che verrà lanciato su diversi mercati, tra cui quello europeo. Non molto tempo fa, dei documenti ufficiali per la certificazione Bluetooth avevano indicato come processore lo Snapdragon 845 di Qualcomm. Questa cosa è stata confermata accidentalmente da un rivenditore rumeno, il quale ci ha fornito altre informazioni.

 

Xiaomi Pocophone F1

Per qualche strana ragione, era apparso sul suo sito l’intero dispositivo, completo delle specifiche, immagini e prezzo. A livello di hardware, affiancato al processore sopracitato, ci saranno 6 GB di RAM e 64 GB di spazio d’archiviazione interno. La batteria che alimenterà tutto è più grossa della media, 4.000 mAh, mentre il display da 6 pollici supporterà risoluzioni fino a 2246 x 1080 pixel; come da immagine, è presente il notch. Posteriormente si trova una normale configurazione a doppia fotocamera costituita da un sensore principale da 12 MP e uno da 5; la selfie camera è da ben 20 megapixel.

Leggi anche:  Android: Google ha iniziato a dettar legge sul funzionamento dei Notch

A livello di design, non c’è molto da dire. Non si distacca troppo dai dispositivi della compagnia se non forse per le fotocamera posteriore poste al centro del pannello. Il prezzo è in linea con l’ammiraglia Mi 8, anche a livello di hardware è praticamente identico, 500 dollari.