WhatsApp: 3 nuove funzioni segrete che tante persone non conosconoL’ultima versione beta dell’applicazione Whatsapp per Android include la modalità picture-in-picture per riprodurre video da Instagram e YouTube. Questa funzione è già disponibile nella versione iOS dell’app di messaggistica dall’inizio di quest’anno.

Questo recente sviluppo potrebbe significare che gli utenti Android avranno la stessa funzionalità in futuro. Tuttavia, non c’è chiarezza su quando la funzione sarà implementata nella versione stabile dell’app. Le persone sapranno che questa funzione è disponibile quando vedranno un pulsante di riproduzione visualizzato nell’anteprima in miniatura dei video. Gli utenti possono quindi premere su queste anteprime e verrà visualizzata una finestra più piccola che mostrerà il video.

WhatsApp Beta riceverà la modalità Picture in Picture per visualizzare video mentre si fa altro

La modalità Picture-in-Picture consentirà agli utenti di navigare attraverso l’app e persino di leggere e rispondere ai messaggi di altre persone mentre guardano un video. Tuttavia, questa funzionalità potrebbe ancora cambiare prima del suo lancio ufficiale. Infatti, la piattaforma di messaggistica corregge i bug presenti nella versione beta dell’app. Inoltre, questa funzione supporta solo i video di Instagram e non i video Instagram Stories.

Leggi anche:  WhatsApp: spiare un utente legalmente è semplicissimo, c'è un nuovo metodo

Whatsapp ha aggiunto continuamente funzionalità alla sua applicazione di chat negli ultimi mesi per migliorare i servizi offerti. Ad esempio, la piattaforma ha apportato miglioramenti alla funzionalità di chat di gruppo dell’app lo scorso maggio. Infatti ha fornito un maggiore controllo alle persone che amministrano una chat. Altre misure consentono a Whatsapp di affrontare la disinformazione propagata sulla sua piattaforma, inclusa la riduzione del numero di gruppi che una persona può inoltrare. Presenti anche nuove funzionalità che consentono alle aziende di comunicare direttamente con i consumatori. L’aggiunta del pulsante click-to-chat rende più semplice proprio questo tipo di conversazioni utente/azienda.