BNL: impressionante truffa che prosciuga le carte di credito per migliaia di euro

Ogni banca comprende una cerchia di utenti molto vasta e BNL è sicuramente una di quelle con più influenza sul territorio. Tante persone vi si affidano da anni e soprattutto affidano ad essa i propri risparmi.

Spesso e volentieri la garanzia di una banca è proprio la sicurezza, ma con questa poi ci giocano alcuni individui che ne usano il nome impropriamente. Da tanto tempo infatti vanno in scena delle vere truffe che includono al loro interno il nome di varie banche. In questo caso proprio BNL sarebbe stata utilizzata per una truffa tutta nuova.

 

BNL: una nuova truffa utilizza il suo nome per truffare gli utenti per migliaia di euro

Sono ormai diversi giorni che in rete circola una truffa incredibile che starebbe mettendo in subbuglio tutto il mondo del web. Molti utenti sarebbero stati raggiunti dal tranello mediante mail, mentre altri addirittura mediante WhatsApp.

Leggi anche:  Unicredit, BNL e Intesa Sanpaolo: il Black Friday si riempie di truffe bancarie

truffa bnlLo scopo della truffa che utilizza il nome di BNL per ottenere più credibilità, è sicuramente quello di rubare i risparmi delle persone. Il tutto risulterebbe una vera e propria formalità, soprattutto nel momento in cui dovesse essere beccato un utente che non conosce tali dinamiche.

Il messaggio arriva con tanto di intestazione a nome di BNL e annuncia che ci sarebbe da riscuotere un rimborso di circa 60 euro. In seguito, sempre all’interno della mail, troverete un link che collega ad una pagina perfettamente inscenata. Qui dovreste inserire i vostri dati e soprattutto quelli della carta. In questo modo i vostri dati verranno rubati.

Logicamente BNL è una delle migliori banche sul territorio nazionale e anche una volta inseriti i propri dati di accesso è praticamente impossibile rubare i soldi sul conto corrente visti gli alti standard di sicurezza.