TIM

Gli utenti TIM sembrano essere su tutte le furie. Se ci facciamo un giro sui social ufficiali (Facebook e Twitter) della compagnia italiana non possiamo non sottolineare la presenza di decine e decine di messaggi di disappunto.

Tra le tante richieste che gli utenti fanno al gestore, ve n’é una particolarmente accattivante. Sempre più persone stanno pretendendo rimborsi di credito residuo, a seguito di operazioni poco chiare da parte del provider.

TIM, sempre più utenti denunciano credito mancante sui social

Andiamo con ordine. Sui canali internet, gli utenti denunciano una mancanza di 5 euro sul proprio conto. Gli utenti in questione sono per la maggior parte nuovi abbonati, con meno di un mese di anzianità sulla loro SIM card. Il nocciolo della questione sta tutto nel piano tariffario attivo sulla linea.

Leggi anche:  TIM, a novembre c'è un incredibile regalo a costo zero per tutti i clienti

Tante persone, infatti, non sanno che attualmente tutte le schede TIM vengono attivate di default con il profilo “Prime Go”. Tale servizio offre numerosi vantaggi (biglietti gratis per il cinema, chiamate illimitate, GB gratis) a fronte però di un pagamento mensile.

Da ciò quindi si crea un disguido, in cui la compagnia non ha molto da giustificare. Gli utenti che vogliono risparmiare questi soldi possono semplicemente provvedere a disattivare in piano per passare al profilo gratuito “TIM Base New”. In questo modo, non ci saranno soldi mancanti sul proprio credito residuo.