TIM in primavera ha rinunciato a quello che poteva essere un ricco bottino per il suo pubblico: le partite della Serie A. Il provider, in quello che era il secondo bando per le emittenti, ha deciso di lasciare strada libera alle due aziende risultate poi vincitrici: Sky e Perform.

 

TIM ora torna a puntare sul calcio con le amichevoli del Napoli

La notizia di queste ultime ore è che TIM è tornata a puntare forte sul calcio. In queste settimane che ci avvicinano al campionato, il provider trasmetterà tre partite del Napoli (di cui una andata in onda ieri) attraverso la sua piattaforma TIMvision. Le dirette saranno trasmesse al prezzo di 3,99 euro e non prevedono consumo di GB per chi ha una SIM attiva.

Leggi anche:  Vodafone dichiara guerra a TIM: le 2 offerte top a confronto

Potrebbe essere questo un segnale? TIM potrebbe rientrare dalla finestra anche per la Serie A? Ciò che sappiamo è che Perform è alla ricerca di partner strategici per garantire ampia visione a DAZN, la sua piattaforma. Il gruppo ha già concluso un accordo con Mediaset e da pochi giorni anche una partnership con Sky.

La compagnia italiana, a questo punto, considerate le indiscrezioni potrebbe essere la prossima. Ricordiamo a tutti che DAZN offre ai suoi clienti tre partite in esclusiva per la Serie A, tutta la Serie B ed anche la Liga Spagnola. Un bottino del genere potrebbe far tanta gola anche a TIM…