Mediaset Premium

Mediaset Premium non abbandona la propria clientela riuscendo a sottoscrivere un incredibile accordo con Perform per la ritrasmissione dei diritti televisivi. A partire dal 18 agosto sarà finalmente possibile tornare a vedere parte della Serie A e l’intera Serie B, senza dover sottoscrivere un nuovo contratto di abbonamento.

Gli ultimi mesi potevano segnare letteralmente la fine di Mediaset Premium, in pochissimo hanno inanellato una sconfitta dopo l’altra. A partire dalla Champions League (assegnata in esclusiva a Sky), passando per l’Alta definizione, i clienti dell’azienda italiana si sono sentiti spiazzati. Il futuro non sembrava essere dei più rosei, ma con promesse e messaggi diretti ai consumatori, Mediaset Premium ha da sempre annunciato che sarebbe riuscita a riottenere la Serie A.

 

Mediaset Premium: utenti finalmente felici, ecco la Serie A

Il dubbio è stato letteralmente rimosso dalle menti degli utenti con uno speciale accordo con Perform. A partire dal 18 agosto, infatti, gli abbonati avranno la possibilità di accedere alla piattaforma Dazn per vedere 3 partite di Serie A alla settimana (tra cui quella del sabato sera, della domenica a pranzo e un altro incontro) e l’intero palinsesto della Serie B.

Leggi anche:  Mediaset Premium ritorna all'assalto di Sky con un nuovo e affascinante abbonamento

Gli utenti esultano, sopratutto per il mantenimento delle promesse, ma anche per la non variazione dei prezzi degli abbonamenti. Tutti i contenuti discussi nell’articolo non richiederanno un supplemento, il cliente finale potrà accedervi a costi completamente azzerati.

Siamo perfettamente consapevoli di non poter confrontare Mediaset Premium con Sky, ma gli utenti devono essere davvero felici. Date le premesse, il risultato raggiunto è più che positivo.