Attenzione ai falsi operatori Tim

È da decenni che esistono le truffe online ma con il passare del tempo e con l’avanzare della tecnologia sono sicuramente aumentate. Sono molti i siti a cui fare attenzione e soprattutto i link da non cliccare mai.

Anche le truffe telefoniche sono all’ordine del giorno, moltissimi malintenzionati chiamano utenti random, spacciandosi per operatori di telefonia molto conosciuti.

 

Attenzione al falso operatore Tim

Nelle ultime ore sono stati tantissimi gli utenti che ci hanno segnalato di aver ricevuto alcune chiamate sospette. In particolare un uomo ci riferisce di aver ricevuto una telefonata da parte di un finto operatore di Tim con delle comunicazioni importanti da sottoporgli. L’operatore ha comunicato all’uomo che mancava il pagamento di una bolletta del mese precedente. Probabilmente il truffatore ha colpito un utente sbagliato, avendo la domiciliazione del pagamento in banca.

A quel punto il finto operatore ha detto che gli sarebbe servito l’IBAN del conto corrente per poter verificare il pagamento effettuato. Inoltre ha anche aggiunto che sarebbe stato opportuno sottoscrivere un nuovo contratto, più conveniente. L’uomo ha chiesto di poter ricontattare in seguito l’operatore, in modo da reperire i dati da lui richiesti. Fortunatamente l’utente ha subito capito di essersi imbattuto in una truffa e, chiamando il 187 ha subito avuto la conferma.

Leggi anche:  Iliad teme le offerte di Tim con 50 GB e di Vodafone con 40 GB a 6,90€ al mese

Non tutti però gli utenti che vengono contattati hanno la prontezza di intuire che si tratta di una truffa. Il nostro consiglio è sempre quello, non comunicate mai i vostri dati sensibili per telefono, come IBAN e altri codici. Se davvero dovessero mancare dei pagamenti, potete verificarlo telefonando al 187 oppure recandovi nell’area privata del sito ufficiale dell’operatore.