Youtube-google-storieGoogle ha deciso di seguire la moda creata da Snapchat aggiungendo ‘Storie’ a Youtube, almeno sembra. L’azienda di Mountain View ha cercato di dare più “vita” a Youtube, scagionandolo un po’ da quell’angolo a lui riservato di piattaforma esclusiva di soli video.

Qualche tempo fa la compagnia americana ha implementato la tipica “pubblicazione” su Youtube per i creatori. Gli YouTubers hanno ora la possibilità di creare pubblicazioni con immagini o anche di dare un voto ai video.

 

Le Storie ovunque

Le Storie, diventate note con Snapchat, sono la prossima aggiunta di Google alla piattaforma video. Questa funzione è ancora nella fase iniziale, quindi è normale che non si abbia ancora questa possibilità nell’applicazione. I creator saranno in grado di creare storie facendo clic sul pulsante “Aggiungi video” e, quindi, creando una storia.

Per quanti visualizzeranno queste storie non è ancora possibile commentare o rispondere alle pubblicazioni. Tuttavia, si ritiene che ciò sia possibile una volta che la nuova possibilità sia accessibile a tutti gli utenti.

Leggi anche:  Google prende in giro gli utenti rispondendo alle teorie sui prossimi Pixel

Anche se può non piacere molto questo formato, ha perfettamente senso aggiungere questa possibilità a Youtube. I creatori di contenuti invitano costantemente il loro pubblico a seguirli su Snapchat e Instagram proprio a causa di questa mancanza.

Molti dei creatori rendono le Storie il “dietro le quinte”, il backstage dei loro video e dei loro clip finali pubblicati su Youtube. Google, dunque, ha deciso di seguire la moda e vuole farlo bene. Perchè è questo uno dei modi in cui è possibile essere più vicini al proprio pubblico e viceversa.

La nuova funzione è attesa presto per Android e iOS, ma non ci sono ancora date concrete per il lancio.