Samsung Galaxy Note 9

Il prezzo del Samsung Galaxy Note 9, secondo ETNews, sarà – almeno in Corea – simile a quello di Note 8: 1.094.500 won, circa 971,00 dollari al cambio. Tale cifra è riferita alla versione base, che quest’anno potrà contare su 128 GB di storage – il doppio rispetto alla passata generazione.

Samsung renderà inoltre una versione da 512 GB che avrà un costo di 1.353.000 won, circa 1.201 dollari al cambio. Questa variante è più costosa rispetto al modello di fascia alta dello scorso anno ma, come il modello base, avrà il doppio dello spazio di archiviazione. Sfortunatamente, il rapporto di ETNews non ha confermato se la versione da 512GB sarà caratterizzata da 8GB di RAM, come hanno suggerito le voci precedenti.

Il prezzo di Samsung Galaxy Note 9 sarà identico a quello di Note 8

Naturalmente, i prezzi ora citati si riferiscono solo alla Corea. Tuttavia, è lecito supporre che in altri mercati il ​​prezzo del Galaxy Note 9 possa essere simile al prezzo del Galaxy Note 8; negli Stati Uniti, Note 8 è stato venduto a partire da 929 dollari, e nel Regno Unito a 869,00 sterline.

Leggi anche:  Amazon: Samsung Galaxy Note 9 già prenotabile, ma solo una versione

Altresì, negli Stati Uniti, Samsung potrebbe proporre il Galaxy Note 9 sul proprio sito web statunitense assieme ad uno sconto di 450 dollari sul prezzo finale, restituendo però il proprio (vecchio) telefono. Il top gamma dei phablet verrà annunciato il 9 agosto in un evento dedicato – Samsung Unpacked. Le voci attuali suggeriscono che oltre a un maggiore spazio di archiviazione, il dispositivo potrebbe essere caratterizzato da una batteria più capiente e una S-Pen dotata di connettività Bluetooth.