Truffe online: attenzione a queste applicazioni

All’interno di Google Play sono state trovate tre false applicazioni bancarie, il cui scopo è quello di rubarvi i dati delle carte di credito. Si tratta ancora una volta di truffe.

I dati che vengono rubati agli utenti, vengono successivamente diffusi online tramite un server esposto. Le seguenti applicazioni, promettevano di plafond delle carte di credito.

Truffe online: attenzione a queste applicazioni

A scovare queste app sono stati i ricercatori di ESET, comunicando inoltre che i dati rubati, venivano poi diffusi online. Le tre applicazioni interessate sono iMobile by ICICI Bank, RBL MoBANK e HDFC Bank MobileBanking (New), caricate su Google Play tra giugno e luglio. Al momento sono state rimosse dallo store ufficiale però centinaia di persone le hanno già scaricate.

Le applicazioni in questione sono state caricate sullo store sfruttando i nomi di tre diversi sviluppatori, ognuna di esse di spacciava per una banca differente. Il metodo operante delle applicazioni è lo stesso, inizialmente venivano chiesti i dati delle carte di credito e successivamente anche le credenziali di accesso all’Internet Banking.

Leggi anche:  Poste Italiane: iPhone X e Samsung Galaxy S8 in regalo, ecco l'ultima truffa online

Compilando o meno queste due richieste, si veniva reindirizzati l’ultima schermata, che ringraziava gli utenti per il loro interesse. Informavano anche che il servizio clienti li avrebbe contattati da lì a breve. Ovviamente è inutile dire che nessun servizio clienti ha ricontattato le proprie vittime. Fate quindi molta attenzione a tutte le applicazioni che scaricate, soprattutto se si tratta di dati personale o internet banking.