IPTVI canali IPTV non sono esenti da pericoli o illegalità, gli utenti devono prestare la massima attenzione onde evitare di incorrere in multe o pene detentive lesive della libertà personale. L’accesso gratuito ai canali di Sky Mediaset Premium potrebbe causare non poche noie al consumatore italiano, sopratutto a causa della dura legge italiana.

L’ignoranza non è ammessa, uno dei passi fondamentali della nostra costituzione, sopratutto in termini di norme regolamentari, è proprio questo. Difficilmente un utente verrà mai assolto, perchè “non sapeva fosse illegale“; il concetto deve essere chiaro e, per evitare di cadere in problematiche non propriamente elementari, più volte noi di TecnoAndroid abbiamo provato a sensibilizzarvi sull’argomento.

I siti IPTV sono indubbiamente una risorsa fondamentale per accedere a contenuti in lingua straniera; se sfruttati in questo modo, l’accesso da parte dell’utente italiano non è considerato reato.

 

IPTV: accesso vietato dalla legge a Mediaset Premium e Sky Gratis

Il discorso è completamente diverso dal momento in cui viene richiesta la visione di Sky Mediaset Premium gratis. La legge è molto chiara, l’usufrutto gratuito di contenuti originariamente a pagamento è da considerarsi pienamente illegale e, come tale, viene duramente punito.

Leggi anche:  IPTV: Sky e Mediaset diventano Gratis ma quali sono i rischi secondo Le Iene

Gli utenti scoperti in atteggiamenti non rispettosi della normativa del nostro paese, infatti, rischiano una pena detentiva della durata massima di 6 mesi o una sanzione amministrativa di massimo 2000 euro.

Il rischio è reale, non trascuratelo, la Polizia Postale potrebbe presto presentarsi alla vostra porta chiedendo il conto delle malefatte e delle azioni illegali. Il consiglio è sempre il solito, rischiare così tanto per guardare una partita di calcio, non ne vale davvero la pena. Tanto vale sottoscrivere uno dei tantissimi abbonamenti a basso prezzo.