pubblicità VodafoneTutti noi abbiamo ben presente il nuovo spot pubblicitario estivo di Vodafone. Lo vediamo in TV a tutte le ore del giorno e della notte, ma non tutti allo stesso modo.

Di fatto, stando alle recenti segnalazioni, pare che gli antagonisti Iliad e Fastweb abbiamo presentato esposto formale per le procedure di richiesta della rimozione del contenuto. l.’accusa sarebbe quella di pubblicità ingannevole, che ha come testimonial Baby K. Ed è subito bufera.

 

Vodafone deve rimuovere la pubblicità con Baby K, trae in inganno

Dopo essersi proposta con la nuova promozione da 8 euro al mese con 50 GIGA, Vodafone Italia torna ancora una volta al centro dell’attenzione. Il nuovo esposto contro la pubblicità diramata online e mezzo media è stato generato dai rivali Iliad e Fastweb, che hanno messo in discussione lo slogan:

“Nasce Vodafone Unlimited – Giga illimitati sulle app che ami di più – social unlimited, chat unlimited, mappe unlimited, musica unlimited” – Un’estate senza limiti sulla rete senza limiti”

Si tratta di dubbi più che fondati, in luogo del fatto che il 24 luglio 2018 l’IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) ha riconosciuto formalmente la legittimità delle accuse decretando la sospensione dello spot ingannevole. Nello specifico si riporta il carattere fuorviante della dicitura “Unlimited“, nei quali non rientra il traffico dati generato su circuiti VoIP di chiamate e videochiamate. Tra l’altro vengono anche omessi volutamente i costi di attivazione.

Leggi anche:  Vodafone, arriva la promozione migliore di sempre con minuti e 50 GB di internet

Iliad si è presa la rivincita, dopo l’interruzione temporanea della sua ultima campagna pubblicitaria per analoghi motivi. Di fatto, come di certo ricorderete, lo scorso 10 luglio 2018 era stata sempre l’IAP a richiamare Iliad per il fatto di aver omesso il costo una tantum richiesto per l’attivazione della SIM. Evento che ha costretto il gestore a riformulare la sua pubblicità. E Vodafone come procederà?