Sebbene Google sia stato uno dei primi sostenitori della ricarica wireless nell’ecosistema Android, il colosso di Mountain View non l’ha mai implementata sui suoi smartphone – ad eccezione del Nexus 6, lanciato nel 2014. Da allora, Samsung, una manciata di altri produttori Android e persino Apple hanno optato per questa tecnologia.

E Google? Beh, sembrerebbe che anche il colosso tecnologico abbia deciso di gare il grande passo. Grazie a un recente teardown dell’app Google, si è scoperta l’esistenza di un dock di ricarica wireless chiamato Pixel Stand, la quale dovrebbe essere compatibile con la nuova generazione di Pixel 3.

 

Google sta costruendo un Pixel Stand

Era chiaro fin dall’inizio che Google stesse lavorando a una nuova categoria “dreamliner“, la quale avrebbe consentito a varie aziende di produrre caricabatterie wireless che includessero funzionalità basate sull’intelligenza artificiale. Ora, l’esistenza di Pixel Stand è la prova che Google vuole competere anche in questo settore. Purtroppo, non è chiaro se il prodotto sia compatibile esclusivamente con i prodotti Pixel, ovvero con altri smartphone Android.

Leggi anche:  Samsung Wireless Charger Duo: caricatore che conferma il Galaxy Watch

Di seguito sono riportate le stringhe di codice scoperte dai colleghi di 9to5Google –  relativamente al Pixel Stand:

La terza stringa di codice suggerisce che Pixel Stand potrebbe essere molto più di una semplice stazione di ricarica wireless. Probabilmente si comporterà come un dispositivo intelligente, ed offrirà funzioni basate su Assistant. In questo modo, senza dover necessariamente sbloccare il proprio dispositivo, gli utenti potranno interagire con l’assistente virtuale. Tra l’altro, recentemente vi abbiamo riportato alcune informazioni secondo le quali i Google Pixel 3 / 3XL saranno realizzati in vetro, e ciò confermerebbe il supporto alla ricarica wireless.