IPTVI siti IPTV mettono gli utenti in pericolo, sopratutto coloro che guardano i canali di Sky Mediaset Premium gratis. La legge italiana, a differenza delle credenze popolari, condanna duramente qualsiasi tipo di accesso gratuito a contenuti originariamente a pagamento. Il rischio è di ricevere una multa salatissima o, nei casi più gravi, anche una pena detentiva.

Il Calcio è la nostra vita, milioni di consumatori in Italia seguono da vicino le vicende delle squadre del cuore, senza preoccuparsi delle possibili conseguenze. La crisi imperversa, il denaro a disposizione è sempre di meno, per questo motivo pensare ad un contratto di abbonamento Sky Mediaset Premium potrebbe essere davvero molto difficile (qui per i nuovi prezzi). Come fare?. Semplice, trovare un via alternativa per ottenere il tutto senza spendere un singolo centesimo.

 

IPTV: accedere gratis ai canali di Sky e Mediaset Premium porta una terribile sorpresa

La soluzione più ovvia prende il nome di IPTV; con una connessione dati, anche da mobile, l’utente ha la possibilità di collegarsi a vari siti con i quali ottenere la visione di milioni di contenuti a costo azzerato.

Leggi anche:  IPTV: gli abbonamenti Sky e Mediaset a 10 euro sono illegali, si rischia grosso

Di base i siti di questo tipo non sono illegali, sopratutto se vengono richiesti canali in lingua straniera. Il discorso cambia nel momento in cui verrà effettuato un collegamento a Sky Mediaset Premium gratis; la legge italiana è molto dura in merito, non solo colui che ha messo a disposizione la visione, anche l’utente finale rischia una sanzione amministrativa da 2000 euro o una pena detentiva di 6 mesi.

La domanda che vi poniamo è la seguente: “vale davvero la pena rischiare?”. A voi la risposta definitiva.