PosteMobilePosteMobile prova a lanciare una imperdibile offerta da addirittura 50 giga di traffico dati in 4G ad un prezzo mai visto prima, solamente 8 euro al mese a tempo indeterminato. Le varie Vodafone, TIM e Wind sono avvisate, l’operatore di Poste Italiane sta tornando ed è deciso ad avere la meglio su tutta la concorrenza con soluzioni low cost e ricchissime di contenuti.

Iliad ha portato una vera e propria rivoluzione, non tanto per la qualità della propria offerta, quanto per l’effetto sulle aziende già presenti in Italia. Vodafone e TIM sono state costrette a presentare promozioni con addirittura 50 giga di traffico dati a 10 euro al mese, Wind ha abbassato il prezzo, allineandosi sui 5 euro per 30 giga in 4G; PosteMobile sembra voler seguire le linee guida delle più note realtà con una nuova serie da capogiro.

 

PosteMobile: offerta davvero imperdibile porta addirittura 50 giga di traffico in 4G

La Creami Next Summer Edition nasce per soddisfare le necessità di ogni tipologia di utente, da chi è alla ricerca del low cost, fino al più esigente. La Creami Next 6 è indubbiamente la più interessante, con il pagamento semestrale di 60 euro (idealmente suddiviso in 8,3 euro al mese), il cliente ha la possibilità di accedere a credit illimitati verso tutti e 60 giga di traffico dati ad alta velocità ogni 31 giorni. Le possibilità sono davvero enormi, nessun altro operatore in Italia è in grado di offrire gli stessi contenuti al prezzo indicato.

Leggi anche:  PosteMobile: ultimi giorni per attivare l'offerta con 50 GB a soli 8 euro

Al secondo posto della speciale classifica incrociamo la Creami Next 3. La promozione garantisce l’accesso, previo pagamento di 30 euro ogni trimestre, a illimitati credit 30 giga in 4G ogni 31 giorni. Il costo ideale, in questo caso, può essere indicato come pari a 10 euro al mese.

Il confronto tra le due soluzioni di PosteMobile è indubbiamente impari. Quale scegliere?, tutto dipende dalle vostre necessità. Ricordate, l’attivazione è possibile indipendentemente dall’operatore di provenienza, ma solo fino al termine del mese corrente.