TIM

TIM continua la sua campagna di riconquista ed affila le unghie con una nuova opzione indirizzata principalmente ai clienti passati ad iliad e ho.mobile. In che modo? Beh, concedendo 30 GB di traffico internet in 4G e non solo!

L’operatore nazione non demorde, non accetta di appendere bandiera bianca in segno di pace ed è per questo che intraprende l’ennesima campagna winback che però, a questo giro, potrebbe invogliare qualcuno a tornare alle origini.

Tim Seven IperGO 30 GB

La Seven IperGO è un’offerta ricca di soglie e molte possibilità, essa concede a chi al contrae:

  • Minuti illimitati verso numeri di rete fissa e mobile;
  • Sms illimitati;
  • 30 GB di traggico dati in 2G/3G/4G.

Tutto ciò ad un prezzo mensile di soli 7 euro. Per l’occasione, il gestore ha deciso di abbattere anche il costo di attivazione, solitamente pari a 25 euro (comprendente costo della nuova SIM e attivazione), scendendo a quota 10 euro e regalandone altrettanti di traffico.

Attenzione però: se la SIM non rimane attiva per 24 mesi, si dovrà sopportare il costo di una penale di 20 euro.

Leggi anche:  Tim, Vodafone e Wind e Tre non aumenteranno le tariffe e le offerte fino al 2019

I servizi inclusi nel prezzo

Inclusi nei 7 euro mensili, TIM offre anche due dei servizi più richiesti: Lo Sai e Chiama Ora di TIM.

  • “LoSai di TIM, ti informa sulle chiamate ricevute mentre hai il telefonino spento, non raggiungibile, quando sei occupato in un’altra conversazione e negli altri casi in cui non è stato possibile contattarti. Quando torni disponibile riceverai un SMS di notifica, il cui mittente è il numero di chi ti ha cercato e nel testo è indicata la data e l’ora della chiamata ricevuta.”
  • ChiamaOra di TIM, ti permette di sapere sempre quand’è il momento giusto per richiamare chi stai cercando.
    Quando la persona che stai chiamando al momento non può rispondere, perché ha il telefonino spento, fuori copertura o è occupata in un’altra conversazione, il servizio ChiamaOra di TIM ti consente di ricevere un SMS di avviso, oppure di prenotare la richiamata automatica, non appena la persona cercata torna contattabile.”