Motorola Moto C2

Uno degli indicatori spesso usato per determinare il lancio di un nuovo smartphone quando il produttore tiene un profilo basso, sono le certificazioni. Di solito viene usata come riferimento la certificazione TENAA, ma a questo giro è comparsa prima la brasiliana Anatel. Come appena detto quindi, è molto probabile che Motorola sia pronta a lanciare sul mercato i nuovi smartphone di fascia bassa, i Moto C2 e C2 Plus. Non è strano che sia comparso un documento di quel paese considerato che il Brasile è stato il palcoscenico dove la compagnia ha lanciato gli ultimi dispositivi della serie G e della serie E.

 

Motorola Moto C2 e C2 Plus

I documenti non rivelano molto sul telefono tranne le sue dimensioni e alcuni altri dettagli. Il telefono misura 147,9 x 71,2 mm e ha il supporto LTE. Una batteria da 2120 mAh alimenterà il telefono. Il telefono ha ricevuto la certificazione dalla FCC circa un mese fa. Secondo la certificazione, il Moto C2 offrirà 1 GB di RAM e 16 GB di memoria nativa interna. Tutto questo sottolinea la natura da smartphone di fascia bassa ed era già risaputo, almeno sotto forma di rumors, che il software alla basa sarà Android Go.

Leggi anche:  Un futuro senza gli smartphone: c'è qualcosa di vero oppure soltanto fantasia

moto c2 anatel

Entrambi potrebbero vedere un lancio in Brasile prima e il resto dei paesi più tardi da quando Motorola ha una fabbrica locale nel paese e i loro telefoni non sono soggetti a dazi all’importazione. Questo li rende più economici li da loro rispetto a molti altri mercati. Non ci sono rapporti ufficiali che confermano l’esistenza dei due telefoni, ma questo documento, e gli altri comparsi, parlano chiaro.