Microsoft

Microsoft è all’opera nella progettazione di due nuove console: dopo il successo riscosso in questi anni grazie all’XBox, l’azienda ha deciso di effettuare un upgrade inserendo nella sua linea di produzione due nuove piattaforme.

Secondo diverse indiscrezione, l’azienda sarebbe all’opera di un duplice progetto anche sotto aspetto di hardware e progettazione fisica dato che si vocifera che le due macchine saranno molto diverse tra di loro: sia per caratteristiche che per fascia di prezzo.

Durante lo svolgimento dell’E3, Phil  Spencer ha dato qualche indizio, facendo trapelare notizie riguardo ad una console di tipo tradizionale ma con specifiche avanzate. Purtroppo, oltre a queste prime anteprime, alcuna informazione suppletiva è stata accennata.

Thurrott, invece, riporta alcune informazioni riguardo la seconda console, quella più innovativa. Quest’ultima dovrebbe essere basata su un nuovo sistema sviluppato da Microsoft per il game streaming, denominato Scarlett Cloud. 

Leggi anche:  Goodoffer24 mette in palio pregevoli offerte per Windows 10 e Office 2016

Basata quindi su un cloud, questo “avrà una quantità limitata di calcolo locale per compiti specifici come l’input del controller, l’elaborazione delle immagini e, soprattutto, il rilevamento delle collisioni.

Lo svantaggio di questo è che dal momento che più hardware è necessario localmente, aumenterà il prezzo della console di streaming ma costerà ancora molto meno di quello che siamo abituati a pagare per una console di nuova generazione, il  che dovrebbe aiutare a espandere la portata della piattaforma .”

Entrambi i modelli sono aspettati per la fine del 2020, ma dati i recenti rumors forse gli utenti più interessati dovranno aspettare di meno di quanto si vocifera. Solo il tempo lo confermerà.