Samsung Galaxy Watch

Il Samsung Galaxy Watch è apparso in queste ore presso la Federal Communications Commission (FCC), suggerendo che lo smartwatch è sempre più vicino alla sua uscita. Come di solito accade con questi elenchi normativi, non vengono fornite molte informazioni.

Anche se, in questa occasione, ne è arrivata qualcosa in più. Per prima cosa, l’elenco FCC viene fornito con un’etichetta che sembrerebbe confermare che il wearable arriverà in commercio come “Galaxy Watch” e non come Gear S4 come era stato originariamente previsto.

In secondo luogo, il Galaxy Watch è stato confermato con un display da 1.19 pollici (30.2 mm). In terzo luogo, ci saranno almeno due differenti versioni: SM-R815U e SM-R810. La differenza è che il primo sarà una versione dotata di LTE ed il secondo sarà una versione con Wi-Fi.

Potrebbe esserci anche una terza versione identificata dal numero di modello SM-R815W ma dovrebbe essere legato solo ad una questione geografica. La versione SM-R815W è stata elencata infatti, con una certificazione Industry Canada (IC) supportando l’idea che sarà disponibile nel mercato americano.

Leggi anche:  Samsung Galaxy Watch, nuovo aggiornamento migliora la ricarica e la riproduzione musicale

Sull’argomento LTE, il supporto per il wearable elencato sembrerebbe suggerire che il Galaxy Watch sarà perlomeno compatibile con tutti i principali carrier negli Stati Uniti. Queste sono le informazioni trapelate fino ad ora. Altri dettagli ci sono stati forniti invece con le precedenti indiscrezioni.

 

Il prossimo smartwatch si chiamerà Galaxy Watch ed avrà uno schermo da 1.19 pollici

 

Sembra che il Galaxy Watch sarà alimentato dal sistema operativo Tizen di Samsung e non da WearOS di Google come ampiamente spoilerato nelle ultime settimane. Allo stesso modo, in coincidenza con il lancio del Galaxy Note 9 previsto per il 9 agosto, è stato recentemente suggerito che la casa Sud-Coreana lancerà il Galaxy Watch nel corso dello stesso evento.

Le vendite invece potrebbero partire probabilmente intorno al 24 agosto. Ciò significa che Samsung prevede di commercializzare il suo nuovo smartwatch poco prima dell’IFA di Berlino.