WhatsApp: spariti i soldi degli utenti TIM, Vodafone, Wind e 3 dalle carte di credito

WhatsApp è in prima linea per combattere i tentativi di truffa attraverso i suoi canali. Purtroppo, oramai, gli inganni attraverso la chat sono diventati il pane quotidiano per centinai di hacker ed malintenzionati. Il risultato è che sempre più utenti si sono trovati invischiati in problemi riguardanti la loro sicurezza e la loro privacy.

 

WhatsApp dichiara guerra allo spam con questa grande funzione

Uno degli strumenti attraverso cui gli hacker hanno costruito le loro fortune su WhatsApp è lo spam. Sino a pochi mesi fa, infatti, la piattaforma di messaggistica non aveva armi particolarmente utili per combattere questo fenomeno.

Gli sviluppatori sul finire dello scorso anno si sono accorti della mancanza e si sono accorti anche di come questa abbia condotto ad effetti negativi per gli utenti. Da gennaio, WhatsApp ha dato il via ad una guerra allo spam.

Leggi anche:  WhatsApp, vi mostriamo il trucco per vedere in segreto le storie degli amici

Arriva ora, attraverso un nuovo aggiornamento, una nuova funzione che renderà la vita dei malintenzionati più complicati. I messaggi che vengono scambiati tramite chat sino ad ora possono essere inoltrati ad un numero infinito di contatti. A breve non sarà più così, visto che la piattaforma introduce un limite di 20 inoltri per messaggio.

In pratica un testo o un file non potranno essere rigirati più di 20 volte. Al 21esimo tentativo scatta un blocco per l’invio del contenuto.