Il Galaxy Tab S4 di Samsung sarà dotato di uno scanner dell’iride con supporto per la funzione Intelligent Scan. La notizia è stata suggerita dal firmware del tablet, emerso di recente online. A bordo troveremo Android Oreo in versione 8.0 con Intelligent Scan pensata per aiutare gli utenti ad utilizzare la soluzione di autenticazione biometrica.

La funzionalità sembra essere identica a quella proposta già sugli ultimi smartphone top di gamma, il Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus. Combina infatti lo scanner dell’iride del dispositivo con la sua fotocamera frontale in modo da rendere il processo di verifica più veloce e più sicuro rispetto alle soluzioni più tradizionali.

Poiché il Galaxy Tab S4 dovrebbe essere annunciato a fine agosto, presumibilmente in vista dell’IFA, il dispositivo sarà probabilmente l’ultimo prodotto mobile prodotto da Samsung a supportare questa tecnologia. I rapporti recenti suggeriscono che il prossimo Galaxy S10 includerà sia un lettore di impronte digitali su schermo sia una fotocamera 3D. Si tratta di una soluzione simile al modulo utilizzato dall’iPhone X e dal Mi 8 di Xiaomi, rendendo inutile la scansione intelligente.

 

Il prossimo Tab S4 presenterà una soluzione di sblocco che unisce Iride e la soluzione proprietaria di Samsung

 

Troveremo infatti, una soluzione di rilevamento della profondità più sicura e più veloce per autenticare gli utenti rispetto alla tecnologia proprietaria di Samsung che utilizza un hardware più convenzionale. Come suggerito dai rendering ufficiali del Galaxy Tab S4 rilasciati da AndroidHeadlines all’inizio del mese, il prossimo tablet non presenterà un lettore di impronte digitali.

Le precedenti generazioni presentavano un sensore incorporato nel pulsante Home fisico. Il Galaxy Tab S4 non presenterà questa caratteristica e non avrà nemmeno un lettore montato posteriormente.

ùIl tablet equipaggerà un processore Snapdragon 835 o l’Exynos 9810 a seconda del mercato e 4GB di RAM oltre ad un display Super AMOLED da 10,5 pollici e 64 GB di spazio di archiviazione. Se il dispositivo dovesse essere annunciato nel corso dell’IFA di Berlino, è probabile che la commercializzazione a livello globale inizierà entro la fine di settembre.